Vai alla home di Parks.it

Museo Civico Giacomo Rodolfo a Carignano

Alcuni reperti di epoca romana nel Museo G. Rodolfo
Alcuni reperti di epoca romana nel Museo G. Rodolfo

Dalla Preistoria alle Resistenza

Inaugurato nell'anno 2000, a seguito della donazione, da parte degli eredi, delle collezioni di reperti rinvenuti e raccolti nel territorio carignanese dall'insigne professore, storico e archeologo Giacomo Rodolfo, il museo conserva vestigia, memorie, opere e ritrovamenti che documentano la storia artistica, culturale e sociale di Carignano.
Di particolare rilievo è la sezione dedicata all'antichità preistorica, romana e barbarica del territorio di Carignano, dove, oltre a pannelli che illustrano l'evoluzione degli insediamenti abitati in epoca preistorica, sono esposti materiali fossili, come zanne e denti di elefantide, asce litiche e bronzee, ritrovamenti di epoca romana (con ricostruzione di un pozzo e di una tomba) e reperti longobardi.
Un'altra sezione è dedicata a capolavori di maestri minusieri e scultori barocchi, con esposizione di alcuni disegni progettuali di Benedetto Alfieri e Bernardo Antonio Vittone, maestri del Barocco Piemontese. Degna di nota è anche la sezione dedicata alla Resistenza a Carignano.

Il Museo Civico "Giacomo Rodolfo" è ospitato nei locali del modernissimo Municipio di Via Frichieri 13, ristrutturati su progetto dell'architetto Alberto Sartoris.

Per informazioni, orari e prezzi: Tel. 0119698442-481-482 - Fax 0119698475 - E-mail: culturaturismo@comune.carignano.to.it - museorodolfo@comune.carignano.to.it

Località: Carignano (TO) Regione: Piemonte


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016