Vai alla home di Parks.it

Rete Natura 2000. Piani di gestione


La Giunta Regionale ha approvato, dopo il procedimento di adozione con Conferenza dei Servizi da parte dell'Ente Parco, ed apportando a sua volta ancora alcune modifiche, i Piani di Gestione (redatti ai sensi dell'art. 42 della L.R. 19/2009 e s.m.i.) dei due Siti della Rete Natura 2000 Isolotto del Ritano (Sito di importanza comunitaria e Zona di protezione speciale cod. IT1120013) e del Bosc Grand e Bosco del Vaj (Sito di importanza comunitaria cod. IT1110009), nonché le Misure di Conservazione sito specifiche di alcuni SIC, in attesa della predisposizione dei Piani di Gestione per tutti i Siti Natura 2000 in gestione all'Ente Parco del Po Torinese.

I Piani di gestione costituiscono uno strumento competo per l'inquadramento e la gestione del Sito Natura 2000; sono infatti corredati, oltre che dagli aspetti prettamente normativi (Misure di Conservazione), anche da indagini sul territorio interessato sia dal punto di vista economico-sociale, sia storico culturale e ambientale (geologico, pedologico, floristico, faunistico). Sono presenti nel Piano di Gestione inoltre le Schede di Azione, ovvero gli interventi che si ritiene debbano essere effettuati prioritariamente, in particolare a cura del Soggetto Gestore, per tutelare e conservare alcuni habitat o specie di interesse comunitario presenti nel Sito.

Parte indispensabile del Piano di gestione è la cartografia degli habitat ovvero la  localizzazione sul territorio interessato degli ambienti tutelati dalla Direttiva Habitat 92/43/CEE. Tale cartografia deriva da rilievi puntuali effettuati sul territorio tutelato con un'indagine prettamente di tipo floristico.

La Misure di Conservazione sito-specifiche integrano le Misure di Conservazione per la tutela dei Siti della Rete Natura 2000 del Piemonte, approvate con D.G.R. n. 54-7409 del 7/4/2014, modificata con D.G.R. n. 22-368 del 29/9/2014 e D.G.R. n. 17-2814 del 18/01/2016, e contengono, per ogni specifico SIC, norme per la tutela di habitat e specie inserite nella Direttiva Habitat. Le Misure sito-specifiche non rappresentano quindi un vero e proprio piano per la gestione del Sito Natura 2000, ma solo un primo livello di tutela.


Piano di Gestione del SIC/ZPS Isolotto del Ritano
(cod. IT1120013)


Piano di Gestione del SIC Bosc Grand e Bosco del Vaj
(cod. IT1110009)


Misure di Conservazione Sito Specifiche Collina di Superga
(cod. IT1110002)


Misure di Conservazione Sito Specifiche Baraccone (Confluenza Po-Dora Baltea)
(cod. IT1110019)


Misure di Conservazione Sito Specifiche Po Morto di Carignano
(cod. IT1110025)

Misure di Conservazione Sito Specifiche Lanca di San Michele (cod. IT1110024)

Misure di Conservazione Sito Specifiche Mulino Vecchio (cod. IT1110050)

Misure di Conservazione Sito Specifiche Confluenza del Maira (cod. IT1110016)

Misure di Conservazione Sito Specifiche Confluenza Po Orco Malone (cod. IT1110018)

Misure di Conservazione Sito Specifiche Lanca di Santa Marta (cod. IT1110017)

Rete Natura 2000. Piani di gestione
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016